Un dollaro USA che si deprezza come valuta di riserva, insieme agli investitori alla ricerca di alternative interessanti, potrebbe vedere aumentare sia il BTC che l’oro.

La grande società di investimenti bancari Goldman Sachs

La grande società di investimenti bancari Goldman Sachs afferma che il prezzo dell’oro salirà del 20% fino a Bitcoin Future i 2.300 dollari entro la fine del 2022.

La merce ha raggiunto nuovi massimi record il 31 luglio a più di 2.000 dollari per oncia, ma Goldman ritiene che la strada da percorrere sia ancora lunga. Secondo un rapporto citato da Bloomberg, la banca ritiene che il prezzo dell’oro salirà a 2.300 dollari nei prossimi 12 mesi – una previsione rivista che originariamente prevedeva 2.000 dollari – a causa delle preoccupazioni sulla posizione del dollaro.

Gli analisti di Goldman Sachs hanno dichiarato il 28 luglio che un „livello record di accumulo del debito“ da parte del governo statunitense e „preoccupazioni reali sulla longevità del dollaro come valuta di riserva“ hanno influenzato il prezzo della merce. Attualmente il prezzo dell’oro è di 1.975 dollari per oncia.

Cosa aiuta l’oro, aiuta anche BTC?

Goldman ha detto che le misure adottate dal governo degli Stati Uniti per ridurre l’impatto economico causato dalla pandemia – per esempio, i pagamenti di stimolo – potrebbero facilmente portare ad un aumento del debito attraverso lo svilimento della valuta. La banca ha dichiarato che tali condizioni aumenterebbero i prezzi dell’oro e dell’argento.

Tuttavia, molte altre alternative alla valuta fiat sembrerebbero più interessanti per gli investitori, dato che il dollaro statunitense perde lentamente il suo valore di valuta di riserva.

Il 30 luglio il Cointelegraph ha riferito che il Bitcoin (BTC) potrebbe essere una migliore copertura contro l’inflazione rispetto all’oro. Da marzo, la criptocurrency ha una correlazione negativa con il dollaro più forte rispetto all’oro.

Kategorien: Bitcoin